15 ottobre 2015

Il mio primo free motion quilting

Ciao a tutte!
Poco tempo fa, avevo un regalo da fare ad una persona cara che sta "mettendo su casa". In realtà era più un'aggiunta ad un regalo già definito e mi piaceva l'idea di regalare qualcosa di utile, unico e ovviamente fatto da me (il che non significa "lo-faccio-io-invece-di-comprarlo-così-risparmio"... sfatiamo un luogo comune perchè non è così! Regalare/acquistare un oggetto fatto a mano ha ben altri significati! Quali? Leggi qui).

Non sapendo nulla della nuova casa, alla fine ho deciso per una coppia di americani. Io li trovo molto pratici per la colazione della mattina.
Per l'esterno, ho scelto due allegri cotoni americani, mentre all'interno li ho imbottiti leggermente. 


Invece della classica trapuntatura a rombi/quadri, ho preferito ricamare un disegno che ricordasse una delle grandi passioni della persona per cui li stavo cucendo: la barca a vela.
Con l'aiuto di una dima, ho quindi disegnato la sagoma scelta sul tessuto.
Ho montato sulla macchina da cucire il free motion quilting foot e mi sono divertita a disegnare con ago e filo... :-)


Ovviamente il disegno si è ricamato su entrambe le facce della tovaglietta ed è perfettamente speculare.








In rete ci sono lavori strabilianti con la medesima tecnica e le possibilità e le applicazioni sono infinite...il mio è un primo lavoro ma da qualche parte si deve iniziare.
Dai, posso dire di aver levato l'ancora!

Ciaooooo,
Sara


2 commenti:

  1. ADORO!!! Lo sai che mi piace moltissimo questa tecnica, prima o poi sperimenterò anche io...bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero divertente e poi le possibilità e le applicazioni sono davvero infinite!! Creativa come sei, sono sicura ti divertirai un mondo!
      :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...