Allegri grembiuli da scuola materna

Il tempo passa e di acqua sotto i ponti ne è passata da quando andavo alla scuola materna ... ma conservo bellissimi ricordi. Allora tutti avevamo gli stessi grembiuli, che si differenziavano solamente per il colore ... o per i ricami più o meno volontari e assolutamente irripetibili fatti di pennarello.
Ora -almeno in alcuni asili- non è più così e capita che i bambini possano decidere le proprie personalizzazioni come ha fatto Simone, che ha decretato: un grembiule giallo e uno arancione con tasca diversa. Poi io ci ho messo del mio e con il post di oggi vi mostro il risultato...

Per prima cosa i colori, ho scelto una tonalità di arancione e una di giallo ben definite, che non confondessero il mio piccolo amico.
Per quanto riguarda la stoffa, si tratta di un cotone con un peso medio, non troppo pesante ma nemmeno sottile per evitare che si sgualcisca.
 

I bottoni sono belli grandi così se lo può allacciare da solo e le due tasche sono capienti e robuste per per contenere il necessario.
 

 
La taschina e l'interno del collo sono caratterizzati da stoffa in contrasto.

 
Ed ecco il grembiule giallo che, come vi dicevo, è proprio giallo... con dettagli in azzurro.
 


 

Ciaooooo,
Sara
 
 

Commenti

  1. Ma che belli questi grembiuli! Complimenti a Simone per la scelta dei colori, sono molto allegri! E complimenti a te per gli abbinamenti davvero deliziosi..

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica!! I nuovi grembiuli hanno reso l'inizio della scuola un po'piú piacevole.... Simone proprio non ne voleva sapere.... ;-)
      Bacio

      Elimina
  2. Ma che belli questi grembiuli! Complimenti Sara!
    Sono giorni che vado in giro per il web a cercare idee per il grembiule per la mia bimba che quest'anno farà il secondo anno di asilo.
    Infatti, visto che si può scegliere, non mi piacciono i quadrettati classici che si trovano in giro...
    Veramente belli.
    Io non sono molto brava a cucire...ma pensi che riuscirei a realizzare qualcosa di decente?
    e sai dirmi dove posso trovare dei cartamodelli un po' carini?
    non amo molto pizzi e merletti...preferisco le cose semplici.
    Grazie per il tuo tempo e ancora complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miki, ti ringrazio per i complimenti!! :-)
      Se hai un po' di dimestichezza con il cucito (meglio se sartoria), dovresti riuscire a cucire dei grembiulini senza particolari difficoltà. Secondo me la parte più complessa è il colletto e, se non hai mai fatto una camicia, la manica. In commercio trovi dei cartamodelli già pronti. Burda, ad esempio, ha una linea per bambini. Puoi iniziare a vedere cos'hanno sul sito e poi chiedere in edicola. Di solito spiegano anche come fare. Hai cercato online? Ci sono numerosi siti anche stranieri che, per pochi euro o dollari, permettono di scaricare il cartamodello (o pattern in english). Io questo problema non l'ho avuto perchè disegno direttamente il modello con le misure del bambino.
      Sulle personalizzazioni ti puoi sbizzarrire, giocando con le stoffe e con bottoni spiritosi. Un consiglio, scegli una stoffa resistente ai lavaggi, morbida ma non troppo delicata altrimenti, con i numerosi lavaggi a cui sono sottoposti i grembiulini, rischi che durino poco... Io ho usato un puro cotone.
      Spero di essere stata utile... se hai altri dubbi scrivimi pure anche mail.
      Buon lavoro!!
      Sara

      Elimina
  3. Ciao Sara
    per caso li vendi? Cioè potresti produrli anche per il mio bimbo? oppure vendermi il cartamodello?
    sto cercando ovunque dei grembiulini in cotono 100% ma sembra che le marche siano più importanti della qualità del tessuto che i nostri bimbi indossano tutto il giorno all'asilo
    grazie se mi puoi aiutare
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, scusa per il ritardo della risposta. Certo che posso realizzarli per il tuo bambino, con vero piacere. Non ho un cartamodello standard, li disegno ad hoc su carta (non ho programmi di modellistica) e quindi, nell'eventualita, dovrei spedirtelo per posta. Scrivimi a spilliepennelli@gmail.com così ne parliamo.
      Scusami ancora, solitamente rispondo al massimo nel giro di un paio di giorni ma ero via e con problemi di ricezione.
      Spero di risentirci. A presto, Sara

      Elimina

Posta un commento