7 maggio 2015

L'orto, cosa da donne!

 E chi l'ha detto che fare l'orto è un duro lavoro? Io l'ho fatto stando seduta comodamente sul divano ... ma invece di vanga e rastrello, ho impugnato ago e filo.
Rape, cavolfiori, cetrioli, carote, porri e lattuga, riempiono poco la pancia ma ... vuoi mettere come appagano l'occhio?!?!


Si tratta di un ricamo in rilievo realizzato con punti tradizionali: i cavolfiori, ad esempio, sono ricamati con punto nodino e punto festone, le radici delle rape e delle carote con punto vapore. 

Le dimensioni? il ricamo è grande 20 cm x 10 cm, le foto ingannano ... I ceppi di lattuga in basso a destra nella foto qui sotto, hanno un diametro di 1 cm. 

J





Come un orto vero, anche questo è cresciuto piano piano, con pazienza e tanto lavoro ... ma almeno dura più di una stagione e non è da innaffiare!!!

Ciaoooo,
Sara

4 commenti:

  1. Ma che bello!!! questo orto è stupendo e i tuoi "veggie" hanno dei bellissimi colori...ho solo una curiosità: adesso cosa ne fai? un quadro? una borsa? un lavoro così bello deve essere valorizzato!!!! un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Blackbird!!
      Non riuscendo a decidermi...l'ho bordato con un semplice orlo à jour e sotto un'alzatina fa la sua figura... :-)
      Bacio

      Elimina
  2. Mi perdo proprio quando scopro un blog creativo, io che ne sono completamente sprovvista. Forse un tempo riuscivo a mettere insieme qualcosa, ma dopo la disgrazie più nulla..
    Osservo ammiro, come in questa tua creazione ortolana, che mi piace un sacco..ma neppure l'orto in giardino è stato fatto..tutto tace inesorabilmente...
    La vita passa e anche il tempo, e il tuo blog mi mette tanta allegria..
    Grazie , mi sono iscritta con piacere e spero anche in un tuo gradito ricambio..
    Un abbraccio serale e grazie!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella, benvenuta! Dalle tue parole mi sembra traspaia tristezza... ma spero di sbagliarmi!! Il tempo passa, è vero, ma chi l'ha detto che sia per forza negativo? Passa nel bene e nel male... sta a noi, nel mentre, vivere. Sono davvero felice di averti rallegrato con i miei lavori e ti ringrazio di avermelo detto!!
      Passo da te!
      Con un sorriso,
      Sara

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...