19 giugno 2015

Un abito come un dipinto da indossare

E' stato un regalo con sorpresa! Vi spiego... qualche tempo fa, mi è stato regalato uno scampolo di jersey di seta.
E' stato amore a prima vista! Sono stata affascinata dai disegni e dai colori... è un mondo sottomarino, coloratissimo e fantastico, quasi un dipinto ad acquarello. 

 
 ... ho scoperto così Julie Verhoeven, una illustratrice e designer inglese di cui, francamente, ignoravo l'esistenza e i lavori...ma che è piuttosto famosa nel mondo della moda.
Per valorizzare al massimo la stampa, ho scelto un modello che mi permettesse di mantenere il più possibile il disegno intero, lavorando la stoffa il meno possibile.
L'abito che ho realizzato è minimale, lungo e sbracciato, quasi una pagina bianca che prende vita con gli splendidi disegni.

 
 
 
L'unica cucitura è sul dietro, per il resto, la stoffa è intera.
 
 
Insomma, un dipinto da indossare...
 
Ciaooooo,
Sara


4 commenti:

  1. Bravissima...davvero splendido! Sarebbe stato un peccato tagliare un disegno così bello, hai avuto davvero un'ottima intuizione. Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Blackbird! Indovina un po'?!? viene con me al mare....
      Bacio

      Elimina
  2. Adoro gli abiti così, semplici ma con un tocco di originalità.. la stoffa è stupenda, i disegni unici... macchie di colore a prima vista, che si fanno poi più definite man mano che uno le osserva con attenzione...

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' affascinante scoprirne i particolari, uno stile a metà strada tra l'onirico e il pop.
      Grazie Monica!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...