Refashion...da notte a giorno!

Ciao a tutte!
Oggi vi parlo di....refashion!
Come sapete, ogni tanto mi diverto a dare nuova vita a cose o ad abiti. Oggi la protagonista di questo cambio di destinazione, è una camicia da notte...di quelle del baule della nonna in lino con ricami a mano.
In un altro post (lo vedete qui) vi avevo parlato di come ho modificato una sottogonna vintage tramutandola in una camicia da notte. Ora il passaggio è da camicia da notte a....


Ecco l'originale: una classica camicia da notte con i suoi bei ricami sugli scolli e sugli scalfi delle maniche.


Ed ecco anche il tessuto che ho abbinato per il refashion: si tratta di un lino più o meno dello stesso peso.

Vi spiego come ho fatto. Non ho fotografato tutti i passaggi ma solo quelli principali.
Per prima cosa ho separato il davanti dal dietro della camicia da notte.
Per la tasca, ho ritagliato il ricamo dello scollo dietro, avendo cura di lasciare del margine di cucitura.
Dal lino marroncino e dalla stoffa del dietro, ho tagliato due semicerchi uguali con lo stesso raggio di curvatura dello scollo di cui sopra. Questo perché ho voluto doppiare la tasca per renderla più consistente. Dalle foto si vedono bene gli strati di stoffa.


Ho chiuso la parte superiore della tasca e poi con la tagliacuci ho cucito insieme sul diritto i tre strati della tasca, tanto li avrei piegati in sotto come si vede dalla foto:

Infine, ho creato una striscia di tessuto marroncino per chiudere la pettorina sulla nuca. Ho mantenuto l'asola originale e cucito sulla nuova striscia due bottoni. Due perché mi piacevano e poi perché così si può regolare l'altezza della pettorina.

Sempre in marroncino, ho cucito i nastri per allacciare il grembiule e una striscia che fa da orlo in fondo.


Eccolo il lavoro finito:




Vi ricordate com'era?
Ciaoooooo,
Sara


Commenti

  1. Che bella idea! io non avrei mai avuto il coraggio di mettere mano a una cosa tanto preziosa, ma devo dire che ci ripenserò!!! bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Superata la prima riluttanza con il timore di rovinare tutto, poi è stato divertente!
      Tienimi aggiornata sugli sviluppi....
      Bacio

      Elimina
  2. Accidenti che bello! Brava Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...una bella sfida....
      Ti ringrazio,
      :-)

      Elimina
  3. Ciao Cristiana, ti ringrazio! ho sbirciato il tuo profilo google+.....ma tu ti occupi di moda seriamente...che bello!
    Bacio

    RispondiElimina

Posta un commento